BPER Card
Home > BPER Card > Area supporto > Consigli antifrode - BPER Card > Quali sono le frodi più comuni?

Quali sono le frodi più comuni?

Le frodi più comuni sono quelle in cui i frodatori cercano di carpire i tuoi dati sensibili
Come ci riescono?

  • Attraverso email, ed è il cosidetto Phishing
  • Con degli SMS, e possiamo chiamare queste frodi come SMiShing
  • Al telefono, o Vishing, ovvero Voice phishing

Approfondiamo queste tre possibili frodi.

Il Phishing, ovvero le frodi via email
Il phishing è una frode finalizzata all’acquisizione, per scopi illegali, di dati riservati attraverso e-mail e siti web costruiti ad hoc. Le email ti invitano a cliccare su link o aprire un allegato.
Nel primo caso viene richiesto di inserire dati riservati quali le tue generalità, codici d’accesso all’Area Riservata, indirizzo e password della posta elettronica, dettagli della carta di credito, ecc.
Nel secondo caso l’allegato contiene un virus/malware.

Lo SMiShing, ovvero le frodi via SMS
Lo SMiShing è una tipologia di phishing che si perpetra tramite SMS.
Il messaggio ti invita a chiamare un numero, cliccare su un link oppure scaricare immagini, giochi, suonerie.
L’obiettivo è sempre quello di ottenere informazioni sensibili o di infettare lo smartphone.
Come difenderti?
Non cliccare sul link contenuti nel messaggio e non chiamare il numero riportato senza aver prima fatto una ricerca su internet o aver contattato il Servizio Clienti BPER Card, o della tua Banca.

Il Vishing (sta per Voice phishing), ovvero frodi via telefono
Questa truffa si attua attraverso una telefonata.
Il truffatore si finge operatore della tua banca, venditore, operatore telefonico ecc. (anche attraverso una voce pre-registrata) e cerca di acquisire informazioni sensibili.

Potrebbero interessarti

Consigli antifrode - BPER Card

Come utilizzare l'Area Riservata in sicurezza

Consigli antifrode - BPER Card

Qualche consiglio per gli acquisti online